Carrefour, l’azienda rassicura: C’è l’impegno a ricollocare i dipendenti di Marcianise

116

Carrefour Italia “ha annunciato alle parti sociali la decisione di cessare le attività commerciali nel proprio punto vendita di Marcianise (Caserta) e la conseguente necessità’ di gestire la riallocazione su territorio nazionale dei 130 lavoratori del punto vendita”. In una nota, il gruppo francese conferma la notizia annunciata dai sindacati e spiega: “Questo annuncio e’ conseguente al perdurare dell’andamento negativo che l’ipermercato di Marcianise registra da diversi anni, nonostante gli sforzi da tutti profusi. Le cause di questo andamento sono riconducibili alle caratteristiche specifiche del mercato locale in termini di abitudini di consumo del bacino di riferimento, mutate anche in funzione dell’accesso ad un numero maggiore di canali di vendita”. L’azienda “ha gia’ manifestato la disponibilita’ a garantire una continuita’ occupazionale attraverso l’offerta di opportunita’ di ricollocamento interno per tutti i collaboratori del punto vendita e a ricercare tutte le possibili soluzioni di reimpiego sul territorio, attivando un tavolo di confronto con i sindacati e le istituzioni locali”. Carrefour Italia ribadisce inoltre “il proprio impegno verso il mercato italiano, tra i piu’ importanti a livello globale, al quale ha dedicato nel corso del 2017 circa 40 milioni di euro di investimenti complessivi in attivita’ di remodeling e ammodernamento dei propri punti vendita, oltre a quelli dedicati alla formazione per i dipendenti (186 milioni complessivi nel 2016)”. Carrefour “continua ad operare in Campania con 15 punti vendita Market e 11 punti vendita Express e a dare lavoro a oltre mille persone nei negozi e nel centro logistico di Airola. Inoltre Carrefour ha in essere partnership con oltre 110 fornitori campani”, conclude la nota.