Carta & cartone, 10 regole per una raccolta di qualità

18

Roma, 16 lug. . (AdnKronos) – Puntare ad una raccolta differenziata di qualità. E’ questo l’obiettivo di Comieco, il consorzio nazionale recupero e riciclo di imballaggi a base cellulosica, che ricorda le 10 regole da seguire nella raccolta di carta e cartone. 1. Solo carta e cartone: no a nastri adesivi, punti metallici e altri materiali non cellulosici (come ad esempio il film di plastica che avvolge le riviste). 2. Appiattire le scatole e comprimere gli scatoloni. 3. Non abbandonare carta e cartone fuori dai contenitori per la raccolta differenziata.

4. Non buttare con la carta il sacchetto di plastica, quello va messo nel contenitore dedicato. 5. No a carta e cartone con residui di cibo: compromettono il buon riciclo (ad esempio il cartone della pizza si può dividere: la parte pulita va nella raccolta della carta; quella sporca, ridotta in piccoli pezzi, va nella raccolta dell’umido. In assenza dell’umido, nell’indifferenziato).

E ancora: 6. No ai fazzoletti di carta usati:sono quasi tutti anti-spappolo e quindi difficili da riciclare. 7. No agli scontrini: i più comuni sono fatti con carte termiche e generano problemi nel riciclo. 8. No alla carta oleata (ad esempio carta per affettati, formaggi e focacce).

9. No alla carta sporca di terra o di sostanze chimiche (come ad esempio vernici, solventi etc.) perché contamina la carta buona da riciclare. 10. Seguire sempre le istruzioni del Comune per fare correttamente la raccolta differenziata.