Carte prepagate, di credito e di debito: ecco le più gettonate tra privati e imprese

233

Sono cresciuti negli ultimi mesi i pagamenti digitali, ma anche le transazioni nei negozi fisici effettuate con dei sistemi di pagamento tracciabili. Sia le imprese che i privati si stanno rendendo conto dei vantaggi che derivano dall’utilizzo di carte prepagate, carte di credito e carte di debito ed infatti è in forte aumento nel nostro paese la richiesta di nuove carte di pagamento.

I pagamenti con sistemi tracciabili sono incentivati anche dallo Stato, che vede nella limitazione del contante un alleato importante anche per la lotta all’evasione fiscale. Le carte di pagamento sono vantaggiose anche per i titolari, non solo perché rendono possibili gli acquisti online e nei negozi fisici in pochi secondi, ma anche perché danno la possibilità di tenere sotto controllo le spese, valutando sia la somma totale spesa in un determinato lasso di tempo che le singoli voci che hanno contribuito al raggiungimento della cifra finale.

Le carte di pagamento si rivolgono sia ai privati che alle imprese: le società finanziarie propongono delle soluzioni differenziate, con limiti di pagamento, commissioni e costi di gestione diversi a seconda della tipologia di utilizzo.

Il panorama delle carte di pagamento è molto vasto e quindi prima di effettuare la scelta e richiedere una specifica carta è utile informarsi riguardo le migliori carte di pagamento leggendo le recensioni disponibili su cartetop.it, un sito web dedicato ai metodi di pagamento tracciabili che propone le recensioni delle più famose carte di debito, di credito e prepagate.

Carte di debito per privati e aziende

Tra le numerose carte di debito disponibili al momento in Italia, è doveroso segnalare quelle proposte dalla società Hype, la quale ha reso disponibile le carte Bunq Premium e Bunq Supergreen per i clienti privati e le carte Bunq Business e Bunq Business Supergreen per le aziende. Le carte di Bunq sono apprezzate perché non prevedono limiti, né di transazioni né di spesa giornaliera e mensile.

Un’altra società che propone carte di debito sia per i privati che per le imprese è N26. Per i clienti privati sono disponibili le carte N26N26 Metal ed N26 Plus, mentre per i clienti business sono disponibili le carte N26 Business e N26 Business You. La N26 Business è una carta a zero spese che aiuta le piccole imprese ed i liberi professionisti a gestire i pagamenti senza sostenere elevati costi per le transazioni.

Carte di credito per privati e aziende

Un’altra tipologia di carte di pagamento collegate ad un conto corrente è la carta di credito. La particolarità in questo caso è che con la carta si possono coprire anche spese per una somma più elevata di quella disponibile sul conto corrente, chiedendo in prestito il denaro alla società finanziaria e restituendolo a rate o in un’unica soluzione in genere a distanza di trenta giorni.

Tra le migliori carte di credito per i privati si segnalano le varie versioni dell’American Express, una delle società più conosciute in assoluto per il rilascio delle carte di credito. Per quanto riguarda invece le soluzioni aziendali, oltre alle varie versioni delle American Express ci sono le carte Diners, anche queste proposte in diverse versioni.

Carte prepagate per privati e aziende

L’ultima tipologia di carte di pagamento da segnalare è quella delle carte prepagate. In questo caso, non è richiesto avere un IBAN collegato, è sufficiente caricare il denaro sulla carta prepagata per effettuare pagamenti online e nei negozi fisici.

Tra le migliori carte prepagate per privati si ricordano quelle di TinabaRevolutHypeViabuy e Wirex. La società Wirex propone anche una versione Business, ottima per le aziende alla ricerca di una carta prepagata. In alternativa, le aziende possono scegliere una delle carte di Soldo, che offre diverse soluzioni per rispondere al meglio alle diverse esigenze delle imprese.