Casa, in cerca di un coinquilino? Ci pensa l’intelligenza artificiale

59

In cerca di un coinquilino con cui condividere una stanza o una casa? Ci pensa l’intelligenza artificiale. Grazie a Badi, la prima app di affitti di stanze non turistiche in appartamenti condivisi, sbarcata in Italia proprio per rendere la ricerca del coinquilino ideale più semplice, sicura e gratuita. Badi, infatti, rivoluziona il modo in cui le persone cercano con chi condividere casa: permette di pubblicare o cercare stanze disponibili in appartamenti condivisi e di trovare coinquilini secondo l’età, i gusti e gli interessi connettendo le persone senza intermediari né commissioni. ”L’idea è nata due anni fa: stavo cercando una stanza in affitto a Barcellona e nonostante le varie ricerche non ero riuscito a trovare nulla. Ho deciso, quindi, di creare un’app dedicata solo agli affitti di stanze per mettere in contatto le persone. Così è nata Badi”, afferma Carlos Pierre, fondatore e Ceo di Badi. ”Solo in Italia ci sono più di 8 milioni e mezzo di case e appartamenti sottoutilizzati che, se venissero resi disponibili, anche solo in parte, permetterebbero a più persone di vivere più vicino al centro delle città”.