Casa della pace don Tonino Bello, oggi l’inaugurazione con don Mimmo Battaglia

98
in foto don Mimmo Battaglia, Arcivescovo Metropolita di Napoli (Imagoeconomica)

Questo pomeriggio, a partire dalle ore 18,30, la Casa della pace don Tonino Bello di Napoli aprirà le sue porte. La Casa Famiglia nasce per volontà dell’Arcivescovo don Mimmo Battaglia nei locali della Parrocchia Santi Giovanni e Paolo in piazza Ottocalli, dove un tempo vi era un “riformatorio per minori” e, successivamente, una scuola che ha visto generazioni di ragazzi crescere e formarsi. La realizzazione è frutto di un lavoro sinergico tra la Curia, la Fondazione Grimaldi che ha finanziato l’intera ristrutturazione dell’immobile, il Comune di Napoli che sosterrà l’opera e la Parrocchia che con i Volontari gestirà la Casa. Presiede la celebrazione monsignor Battaglia, il coordinamento è di suor Marisa Pitrella, direttrice della Caritas diocesana. Interverrà il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.
Dopo la Santa messa celebrata dall’Arcivescovo, assistito dal parroco don Salvatore Melluso, alle ore ore 19,30 è prevista l’inaugurazione della Casa Famiglia in via Ignazio Falconieri, 42.