Casa, in Campania crollano i mutui: meno 30 per cento in nove mesi

44

I mutui erogati alle famiglie per l’acquisto di immobili sono diminuiti in Campania del 29,8% nei primi nove mesi del 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012 (763 milioni contro 1.087). La riduzione è molto più forte della media italiana (-15,1%). La variazione negativa si somma al -57% registrata tra il 2007 e il 2012 (media Italia: -60,6%). I dati sono stati elaborati dal Centro Studi dell’Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili) di Salerno sulla base dei flussi analizzati dal Centro Studi Ance nazionale.

A Caserta il crollo maggiore – In particolare, l’andamento nelle cinque province e’ stato il seguente: Salerno -21,7%; Napoli: -30,2%; Caserta: -42,5%; Avellino -23,4%; Benevento: -16,0%. Tutti gli indicatori percentuali sono superiori alla media nazionale. In valore assoluto in provincia di Salerno sono stati erogati 144 milioni di euro(contro 184), in quella di Napoli 473 (678), in quella di Caserta 88 (153), in quella di Avellino 36 (47) e in quella di Benevento 21 (25). Nello stesso periodo il flusso di nuovi mutui per investimenti in edilizia residenziale in Campania si e’ ridotto del 38,5% (media Italia: -31,3%) con 228 milioni di euro contro 371. Il dettaglio delle province è il seguente: Salerno -40,4%; Napoli -30,3%; Caserta -56,1%; Avellino -15%; Benevento -50%. In valori assoluti nelle singole provincel’andamento è stato il seguente: Salerno (87 milioni di euro contro146); Napoli (92 contro 132); Caserta (25 contro 57); Avellino (17 contro20); Benevento (8 contro 16). Per quanto riguarda il flusso di nuovi mutui per investimenti in edilizia non residenziale nello stesso periodo la Campania con un +3,7% risulta in controtendenza rispetto al dato nazionale (-22,3%). A livello di territori provinciali sono Napoli (+44,0%) e Benevento (+20%) a trainare il dato regionale in campo positivo. Salerno (-32,4%) e Caserta (-38,7%) restano in campo negativo al di sopra della media nazionale ed Avellino (-21,4%) sempre in area negativa risulta leggermente al di sotto della media nazionale. In valori assoluti in Campania nel segmento dell’edilizia non residenziale sono stati erogati mutui (primi nove mesi del 2013) per un importo pari a 226 milioni di euro (218 nel pari periodo 2012). Nelle provincie: Salerno (46/68); Napoli (144/100); Caserta (19/31); Avellino (11/14); Benevento (6/5).