Casaleggio Associati cambia casa

4

Roma, 5 dic. (AdnKronos) – Il trasloco si è concluso da poco. E già dall’inizio di questa settimana i dipendenti dell’azienda si sono trasferiti nei nuovi uffici. E’ in Via Uberto Visconti di Modrone 30, a pochi passi da Piazza San Babila, la sede nuova di zecca della Casaleggio Associati. La società di consulenze e strategie di rete fondata il 22 gennaio 2004 da Gianroberto Casaleggio e attualmente guidata dal figlio Davide cambia casa dopo 14 anni, abbandonando la storica sede di Via Gerolamo Morone 6, dove tutto ebbe inizio.

Dietro la scelta, a quanto apprende l’Adnkronos, ci sarebbero ragioni di natura squisitamente pratica: gli uffici della vecchia sede, raccontano, necessitavano di una ristrutturazione e da tempo Casaleggio jr era alla ricerca di uno spazio più ‘smart’ e funzionale dal punto di vista dell’organizzazione del lavoro. Location finalmente individuata in uno palazzi della strada situata a una manciata di metri da una delle piazze simbolo della Milano da bere.Si concretizza così anche ‘fisicamente’ la separazione tra le due creature di Davide Casaleggio: quella commerciale, la Casaleggio Associati, e quella ‘politica’, l’Associazione Rousseau – no profit che gestisce la piattaforma tecnologica del Movimento 5 Stelle -, la cui sede legale resta sempre quella di Via Morone 6.Nella nota integrativa all’ultimo bilancio della società, relativo all’anno 2017 – chiuso con un utile netto di 20mila 480 euro contro una perdita di 48mila 153 euro dell’esercizio precedente – si parlava della possibile apertura di una nuova sede di Casaleggio Associati.

“Le prospettive per il 2018 – è scritto nel documento, depositato presso la Camera di Commercio – prevedono un ulteriore incremento delle attività di consulenza con ambiziosi obiettivi di crescita dei risultati legati a progetti per nuovi clienti, l’apertura di una nuova sede e lo sviluppo di partnership con aziende complementari, leader nel loro settore”.Al momento, però, i piani della srl milanese si limitano al solo cambio del quartier generale. Resta quindi congelata la possibilità di aprire una nuova filiale. Ma che ne sarà di Via Morone? Come detto, quella resta la sede legale dell’Associazione Rousseau, costola e ‘polmone economico’ del Movimento 5 Stelle. Un’associazione ‘fluida’, sprovvista al momento di un vero e proprio quartier generale per le riunioni. E non è escluso che quegli uffici possano in futuro servire a tale scopo.