Casamicciola, messa del vescovo per il primo anniversario del terremoto

22

L’isola d’Ischia ricorderà il terremoto del 21 agosto 2017 che colpì i territori di Casamicciola e Lacco Ameno, con una solenne concelebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi, Monsignore Pietro Lagnese che si terrà alle ore 20,57 in piazza Marina a Casamicciola. “Il Vescovo e tutta la Chiesa di Ischia – è scritto in una nota della Diocesi – affidera’ all’Amore di Dio le vittime del sisma, Lina Balestrieri e Marilena Romanini, le loro famiglie e preghera’ per quanti hanno perso la propria casa”. Particolare attenzione e riconoscenza della Chiesa a soccorritori e benefattori: “In questa Celebrazione la Diocesi elevera’ al Signore il suo ringraziamento per aver toccato con mano la Sua presenza nella nostra vita attraverso la solidarieta’ e l’impegno fattivo di tanti che si sono prodigati per soccorrere i diversi feriti e offrire i primi aiuti a chi aveva perso la casa e per quanti hanno continuato a spendersi in favore dei nostri sfollati” si aggiunge. “Da questa esperienza di sofferenza vogliamo ripartire per fondarci sempre piu’ sulla roccia che mai verra’ meno, il Signore Gesu’. Affidiamo alla Vergine Maria questo momento di grande unita’ e partecipazione per tutta la nostra gente” conclude la nota della Diocesi. E domani pomeriggio, su convocazione del presidente del consiglio comunale di Casamicciola Terme si terra’ una seduta del civico consesso con un solo argomento all’ordine del giorno, il conferimento della cittadinanza onoraria al Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli. “Le chiavi della citta’ – e’ scritto in un comunicato del Comune – saranno consegnate il 21 agosto, quando lo stesso Borrelli sara’ sull’isola in occasione dell’anniversario del drammatico sisma che creo’ notevoli danni alla parte alta della cittadina termale causando anche due vittime”.