Caserta, il bilancio del 2019 finisce alla Corte dei Conti

51

E’ finito alla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti il consuntivo 2019 approvato qualche giorno fa dal consiglio comunale di Caserta, su cui è stato espresso parere negativo dal collegio dei revisori dei conti. Lo spiega il prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, in una breve comunicazione inviata al deputato del Movimento Cinque Stelle, Antonio Del Monaco, che il 30 luglio scorso aveva chiesto un intervento di Ruberto sulla questione del bilancio approvato in consiglio e bocciato dall’organo tecnico del Comune; il Comune di Caserta è attualmente sottoposto alla procedura di dissesto, il secondo dichiarato nel giro di pochi anni. “La problematica segnalata – scriva il prefetto – è stata rimessa alle valutazioni degli organi di controllo istituzionale competenti, quali la sezione regionale della Corte dei Conti, cui è riservato il controllo della gestione finanziaria degli enti locali”. Ruberto ricorda anche che “la Prefettura, ai sensi della vigente normativa, non è investita di poteri di controllo di legittimità sugli atti degli enti locali, né può effettuare valutazione di merito sui documenti contabili”.