Il casertano Antonio Sabino nuovo procuratore militare di Roma 

503
In foto Antonio Sabino
Antonio Sabino, per sette anni procuratore generale militare della Repubblica presso la Corte militare di Appello, da oggi è il nuovo procuratore militare della Repubblica presso il Tribunale militare di Roma: subentra a Marco De Paolis. Classe 1957, originario di Pastorano in provincia di Caserta, una laurea in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli, Sabino ha svolto funzioni giudiziarie inquirenti presso il Tribunale militare di Padova ed è stato giudice presso il Tribunale militare e la sezione distaccata della Corte Militare di Appello di Napoli, nonchè presidente della seconda sezione del Tribunale militare di Napoli. E’ stato componente elettivo del Consiglio della Magistratura Militare e, presso lo stesso Consiglio, ha rivestito anche l’incarico di magistrato dirigente della segreteria.