Casinò online in Italia: un settore in espansione che vale quasi 1 miliardo di euro

121

Da quando Internet è entrato prepotentemente nelle nostre vite, il mondo si è trasformato nel giro di pochi anni. Nuove tecnologie di produzione, nuovi dispositivi e nuove piattaforme di servizi hanno favorito il rapido passaggio dall’analogico al digitale, definendo la nuova realtà globale e iper-connessa in cui oggi viviamo.  Secondo i dati del rapporto Digital Trend, che monitora le abitudini di consumo di servizi digitali nel mondo e viene pubblicato annualmente dall’agenzia We Are Social in collaborazione con Hootsuite, nel 2020 sono quasi 50 i milioni di italiani collegati online ogni giorno e 35 quelli attivi sui vari canali social. Inoltre, ci sono più smartphone che abitanti, con oltre 80 milioni di dispositivi in circolazione per una popolazione residente di 60 milioni. Gli italiani trascorrono online un quarto della loro giornata: in linea con l’andamento mondiale, infatti, trascorriamo collegati circa sei ore al giorno, accedendo da qualsiasi dispositivo.

Fonte: Unsplash

Uno dei settori che ha tratto maggior beneficio dalla rivoluzione digitale è senz’altro quello del gioco. Grazie alle nuove tecnologie, il gambling si è evoluto enormemente negli ultimi dieci anni. Gli operatori che sono oggi attivi online mettono a disposizione dei giocatori non solo versioni digitalizzate e sempre più realistiche dei giochi da casinò tradizionali, come roulette, poker o blackjack, ma anche numerose varianti di altri giochi, come per esempio le slot machine, che sono sempre più sviluppati dal punto di vista della grafica, degli effetti speciali e dell’esperienza di gioco. Un’altra categoria in forte espansione, dentro questo settore, è quella dei giochi da casinò live. In questi giochi è possibile collegarsi in streaming, via webcam, con un casinò fisico e interagire in tempo reale con dei croupier in carne e ossa che dirigono il gioco su un tavolo vero, con roulette vere a carte vere. Visita il sito web di uno di questi operatori e ti sarà facile comprendere quanto si sia evoluto il concetto di casinò ai giorni nostri.

Fonte: Unsplash

Quello dei casinò è in questo momento uno dei settori trainanti dell’intero comparto del gioco online. Ma quanto vale, in termini economici? Secondo i dati ufficiali dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), a dicembre 2019 la spesa totale di tutti i settori analizzati (lotterie istantanee, scommesse, Lotto, Superenalotto, bingo, giochi da casinò ecc.) è stata pari a poco più di 1 miliardo e 853 milioni di euro. La fetta più consistente di questo totale è rappresentata dai cosiddetti “giochi di abilità a distanza”, tra i quali rientrano i giochi da casinò (insieme al poker digitale). Parliamo di oltre 978 milioni di euro. Una cifra consistente, soprattutto se consideriamo che nel 2018 la spesa era stata di 850 milioni (+15% 2019 vs. 2018). Ma i dati sono ben più significativi se guardiamo ancora più indietro: l’analisi dei dati in trend, infatti, ci dice che la crescita del casinò online negli ultimi dieci anni è stata imponente. Nel 2009, ad esempio, la spesa era di appena 75 milioni (meno di un decimo di quella di oggi), mentre nel 2015 era pari a 486 milioni (circa la metà di oggi).

Il successo del casinò online è tutto in questi dati. Questo settore ha rivoluzionato il concetto tradizionale di gioco, eliminando, grazie alle tecnologie digitali, le barriere di spazio e di tempo. Solo nel nostro Paese produce un fatturato di quasi un miliardo di euro, oltre all’indotto. Anche i casinò fisici hanno cominciato ad adattarsi ai cambiamenti introdotti dalla digitalizzazione e sarà interessante vedere come si risolverà, nel prossimo futuro, la competizione che oggi oppone i casinò “brick and mortar” a quelli online.