Caso Anna Frank, Lotito chiede i danni

20

Roma, 28 ott. (AdnKronos) – “La S.S. Lazio ha dato mandato ai propri legali di procedere in tutte le sedi (penali e civili) per l’accertamento dei reati ed il risarcimento dei gravi danni patrimoniali e non patrimoniali, derivanti dalla lesione della credibilità e del prestigio della Società quotata S.S. Lazio S.p.A. e del suo Presidente Dott. Claudio Lotito nei confronti dei soggetti, delle persone e delle testate giornalistiche, televisive e radiofoniche che hanno attribuito comportamenti, fatti, frasi ed interpretazioni in difformità da quelle realmente pronunciate e verificatesi”. Lo annuncia il club biancoceleste in una nota ufficiale in seguito alle polemiche sugli adesivi antisemiti con l’immagine di Anna Frank con la maglia della Roma attaccati in Curva Sud domenica scorsa in occasione di Lazio-Cagliari, e la diffusione dell’audio di una conversazione telefonica del presidente Claudio Lotito.