Caso Bagnoli, in duemila al corteo contro Renzi: le foto

55

Tra fumogeni rossi, bandiere, cartelli e manifesti, il corteo contro l’articolo 33 dello Sblocca Italia ha lasciato piazza Dante. Dalla folla dei manifestanti si levano insulti all’indirizzo del Premier Renzi, accompagnati da cartelli che inneggiano a “Napoli città ribelle” e invitano Renzi a ad andarsene, prima ancora di aver messo piede in città. Sono oltre duemila i manifestanti. 
“Siamo vicini a tutte le voci inascoltate che oggi sono qui per portare al Governo tutti i loro problemi, voci inascoltate con cui noi lavoriamo quotidianamente come ente locale ed è importante che anche il Governo le ascolti perché non può essere assolutamente sottovalutato” dicono gli assessori comunali Carmine Piscopo e Sandro Fucito che partecipano alla manifestazione organizzata dai comitati “Bagnoli libera”.

photo 14917 photo 14918 photo 14919 photo 14920