Caso Consip, Rotondi si schiera con Woodcock

51
In foto Gianfranco Rotondi

“Non conosco Woodcock (per fortuna), ma è inaccettabile il suo linciaggio da parte della stampa di regime”. Lo scrive il segretario politico di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi, su Twitter. Poi incalza rispondendo ad un follower: “La procura di Napoli ha indagato tutti, centrodestra e sinistra. Non l’abbiamo delegittimata noi – conclude Rotondi – che eravamo il centrodestra brutto e cattivo, francamente non lo permetteremo nemmeno a chi viene dopo di noi”.