Caso Jorit, la mamma esulta: Non ha perso il buonumore

39

“Sono felice. Ho già parlato con Jorit attraverso il telefono dell’avvocato del consolato italiano che ha seguito la vicenda”. Così al telefono la signora Jeannina, mamma di Jorit Agoch, lo street artist italiano rilasciato poco fa dalla polizia israeliana assieme ad altri due ragazzi, dopo il fermo di ieri con l’accusa di aver imbrattato e danneggiato la barriera di difesa nella zona di Betlemme dove ha riprodotto il volto dell’attivista ragazza palestinese Amed Tamimi. “Ho sentito Jorit contento e ha fatto anche una battuta. È provato dall’esperienza, ma non ha perso il buonumore che lo contraddistingue sempre”, ha detto mamma Jeannina. Il rimpatrio del giovane artista e dei compagni sarà organizzato dal consolato italiano nelle prossime ore.