Caso Neymar, il Psg paga la clausola da 222 mln ma la Liga non accetta

54

Barcellona, 3 ago. (AdnKronos) – Nuovo capitolo della saga Neymar. L’avvocato Juan de Dios Crespo, specializzato in diritto sportivo, è stato incaricato di depositare, a nome del Psg, e attraverso un documento bancario, i 222 milioni di euro della clausola di rescissione di Neymar presso la sede di LaLiga spagnola.

Un passo necessario affinché il calciatore brasiliano si possa liberare dal Barcellona e firmare il nuovo contratto con il club parigino, ma secondo i media spagnoli, LaLiga, come già anticipato dal suo presidente Javier Tebas, non ha accettato il pagamento, e l’avvocato e rappresentante del Psg ha dovuto lasciare i locali a mani vuote.