Castellammare, cittadini divisi sulla Ztl: campagne pro e contro sui social

22

“Liberi di camminare, liberi di respirare”: il lungomare liberato dalle auto a Castellammare di Stabia (NAPOLI) conquista i social. Tanto da meritarsi una pagina Facebook, I love Ztl, che sta raccogliendo consensi in rete grazie anche all’idea dei promotori – Genny Manzo e Gaetano Cuomo – di una campagna social per promuovere le passeggiate lungo corso Garibaldi chiuso al traffico dallo scorso primo agosto che ha coinvolto numerosi residenti, protagonisti di uno spot nel quale diverse persone compaiono con mascherine anti-smog per sostenere l’iniziativa promossa dal sindaco Gaetano Cimmino e dall’assessore alla Sicurezza Gianpaolo Scafarto. ”Sono tante le persone che stanno manifestando la loro gioia per il lungomare liberato da auto e smog – spiega Cimmino – Vedere i cittadini e i turisti passeggiare felici su corso Garibaldi rappresenta senz’altro una sensazione piacevolé’. Non sfuggono però anche le critiche di chi è rimasto scontento per l’introduzione della Ztl estiva (attiva dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 23 e il sabato e la domenica dalle 18 alle 24). ”Dinanzi ai cambiamenti – prosegue il primo cittadino – ci può stare di imbattersi in reazioni differenti. La città si è divisa tra quelli che apprezzano e quelli che invece non sembrano gradire la Ztl. Questo piano traffico estivo rientra in un percorso che da tempo avevamo annunciato, in vista dell’applicazione di un più ampio ed esteso piano di mobilità, che richiederà ulteriori accorgimenti. A settembre, anche attraverso l’introduzione dei varchi telematici, potremmo apportare qualche lieve modifica agli orari, per rispondere ancora meglio alle esigenze degli esercizi commerciali e di tutti i cittadinì’.