Catania: Drago (Fdi), ‘contro femminicidi azione preventiva nelle scuole’

8

Roma, 23 ago. (Adnkronos) – “Dinanzi ad una notizia che ci lascia sconcertati non ci si può limitare a manifestare indignazione ed occorre chiedersi come si possa intervenire a livello governativo e parlamentare al fine di evitare che episodi simili abbiano a ripetersi. Non è possibile procedere soltanto facendo ricorso a modalità punitive e, in questo senso, ritengo che la scuola debba fare la propria parte, magari organizzando corsi nell’ambito affettivo-relazionale, affinché i giovani possano dare una chiara lettura di quelle che sono le loro emozioni e, dunque, esprimerle, così che, laddove si manifestino disagi, si possa intervenire attraverso le modalità più consone”. Lo afferma la senatrice di Fdi Tiziana Drago, componente della commissione parlamentare per l’Infanzia e l’adolescenza, dopo l’omicidio della 26enne Vanessa Zappalà.