Cavalieri del lavoro, Massimo Moschini e Nicola Giorgio Pino: due nuove nomine per la Campania

216



Massimo Moschini e Nicola Giorgio Pino sono i due nuovi Cavalieri del lavoro della Campania nominati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che oggi ha firmato il decreto su proposta del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda.
Moschini è amministratore delegato di Laminazione Sottile, attiva nella lavorazione di prodotti in alluminio da oltre 90 anni. Esporta metà della produzione e occupa circa 500 dipendenti. Nicola Giorgio Pino, ingegnere, è presidente di Proma SpA, attiva nella produzione di componenti per l’industria automobilistica. Occupa 2.700 dipendenti, di cui oltre 1.100 in Italia. Gli altri 23 Cavalieri nominati da Mattarella sono Guglielmo Bedeschi (Veneto, industria meccanica), Sandro Boscaini (Veneto, industria vitivinicola), Massimo Bucci (Emilia Romagna, industria meccanica) Alberto Armando Candela (Lombardia, industria cancelleria e belle arti), Ettore Caselli (Emilia Romagna, servizi finanziari-credito), Alvaro Cesaroni (Marche, industria meccatronica), Gabriele Clementi (Toscana, industria elettronica), Roberto Colombo (Piemonte, industria tessile-abbigliamento), Pierluigi Coppo (Lombardia, industria complementi d’arredo), Francesca Cozzani (Liguria, industria manufatti in metallo), Giampaolo Dallara (Emilia Romagna, industria automobilistica), Fabrizio Di Amato (Lazio, servizi di ingegneria). Inoltre sono stati insigniti del titolo, per il Lazio, servizi finanziari-assicurazioni Maria Bianca Farina (amministratore delegato di Poste Vita, ndr), Paolo Fazioli (Friuli Venezia Giulia, artigianato-fabbrica di pianoforti), Claudio Marenzi (Piemonte, industria di arredamento), Carlo Molteni (Lombardia, industria meccanica), Fulvio Montipo’ (Emilia Romagna, industria meccanica), Paolo Nocentini (Toscana, industria turismo), Luca Pietro Guido Patane’ (Lombardia, industria metallurgica), Pierino Persico (Lombardia, industria elettromeccanica), Alberto Peyrani (Piemonte, attrezzature da trasporto), Ermenegildo Dino Tabacchi (Veneto, industria chimica-cosmetica), Daniela Villa (Lombardia).