Cdp, 862 milioni al Comune di Napoli per la Facoltà di Medicina a Scampia

105
In foto il progetto dell'edificio che ospiterà la Facoltà di Medicina a Scampia

“Mentre procede il programma Restart Scampia, il Comune di Napoli ha chiesto e ottenuto da Cassa Depositi e Prestiti per il Mezzogiorno la devoluzione di 861.748 euro per il completamento della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Scampia. L’importo costituisce la quota di cofinanziamento del Comune individuata nelle somme assegnate dal Patto per Napoli, impegnata dalla Giunta Comunale lo scorso mese di agosto”. Così in una nota di Palazzo San Giacomo. “Verificata la quota dei finanziamenti che veniva ancora garantita dalla Regione, pari a 5,5 milioni di euro”, dichiara l’assessore Carmine Piscopo, “si è proceduto ad un esame nel bilancio comunale delle ulteriori risorse necessarie, che ammontavano a circa 4 milioni di euro. Lo sforzo compiuto dai diversi Uffici del Comune coinvolti ha consentito di reperire le ulteriori risorse indispensabili al completamento dei lavori. Si tratta di un importante passo in avanti”, concluede Piscopo, “che, insieme con il progetto Restart Scampia, consentirà la rigenerazione di una parte significativa di città che sta acquistando grande centralità urbana”.