Cdp Real Asset, nasce il Fondo di Fondi per investire in infrastrutture con focus sulla sostenibilità

61

Al via ‘FoF Infrastrutture’, il nuovo Fondo di Fondi gestito da CDP Real Asset SGR, società di gestione immobiliare del Gruppo CDP, il cui lancio rappresenta l’ampliamento dell’operatività al settore infrastrutturale attuato nell’ambito del Piano Strategico 2022-2024.

Il FoF Infrastrutture è un fondo di fondi che ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo di progetti con finalità ambientali e sociali, in ambiti d’intervento caratterizzati da significativi fabbisogni di risorse finanziare e maggiori potenzialità di sviluppo. I principali settori di riferimento sono la transizione energetica e digitale, l’economia circolare (per esempio, impianti di biometano) e le energie rinnovabili.

Il FoF (Fund of Funds) opera attraverso l’investimento selettivo in fondi di investimento alternativi (Fia) di tipo chiuso riservati, con componente greenfield (progetti di nuova realizzazione) e di revamping (progetti che prevedono investimenti di miglioramento e/o espansione), promuovendo caratteristiche ambientali, sociali e di governance (Esg) lungo l’intero processo di investimento, monitorando e misurando, al contempo, l’impatto generato[1].

Sono tre le principali finalità strategiche del Fondo: ridurre il gap con le altre principali economie, indirizzando gli investimenti verso lo sviluppo di infrastrutture sostenibili; favorire la crescita del mercato nazionale dei fondi attivi nel settore, anche sostenendo asset manager e veicoli di nuova costituzione; e, infine, catalizzare le risorse di investitori istituzionali a favore di progetti che abbiano un impatto diretto sull’economia reale e sul territorio, dando la possibilità di impiegare capitali in strumenti diversificati con ritorni adeguati al profilo di rischio.

La dotazione target del FoF Infrastrutture è di 500 milioni di euro. Le risorse fungeranno da volano per la raccolta dei fondi per massimizzare l’ammontare complessivo degli investimenti attivati nei progetti collegati. Nell’implementazione del progetto, CDP Equity svolge il ruolo di cornestone investor e advisor del fondo.

Il Primo investimento
Il primo investimento del FoF Infrastrutture è stato deliberato oggi dal Cda di CDP Real Asset SGR: 30 milioni di euro nel Sustainable Securities Fund (SSF), gestito da Alternative Capital Partners SGR (ACP). Si tratta di un FIA mobiliare chiuso che rientra nella categoria first time team / first time fund , vale a dire team di gestione e fondo di nuova costituzione. L’obiettivo del SSF è sostenere la transizione energetica in Italia attraverso progetti infrastrutturali di piccola-media taglia, soprattutto greenfield (almeno il 70%)con focus su efficienza energetica, economia circolare e rinnovabili. Il SSF è un fondo di Impact Investing che contribuisce in maniera sostanziale alla mitigazione del cambiamento climatico, neutralizzazione e stabilizzazione dell’emissioni di CO2, uno degli obiettivi di investimento sostenibile.[2]

Attraverso il lancio del FoF Infrastrutture – spiega Giancarlo Scotti, AD di CDP RA SGR e Direttore Immobiliare di CDP Spa – il Gruppo CDP intende contribuire a generare nel nostro Paese ricadute ambientali e sociali positive, grazie a una strategia di investimento nel settore infrastrutturale incentrata sullo sviluppo di progetti sostenibili, massimizzando l’effetto moltiplicatore delle risorse investite. La scelta di investire in SSF, dotandolo di importanti risorse per il perseguimento della propria strategia di investimento, è pienamente in linea con le finalità strategiche del Fondo, inclusa quella di favorire il consolidamento nel mercato italiano di nuovi attori che puntino allo sviluppo del settore infrastrutturale nazionale investendo in progetti sostenibili a livello ambientale e sociale”.