Celebrazione del 185 anniversario della Antonino De Simone

39

Il giorno 29 novembre 2015 , nella splendida cornice di Villa Balke in Torre del Greco, la storica azienda torrese Antonino De Simone, specializzata nella lavorazione del corallo ha celebrato il suo 185° anniversario . La Ditta fondata nel 1830 e già premiata nel 2011 a Roma da Uninocamere , tra le 150 Imprese Storiche d’Italia, che per la loro longevità rappresentano la testimonianza della forza della piccola imprenditoria artigiana, è riuscita a svolgere la propria attività, ininterrottamente . L’azienda , che per 6 generazioni è passata di padre in figlio sempre con lo stesso nome : ” Antonino De Simone” , oggi è guidata da una donna: Gioia De Simone, figlia di Antonino De Simone, che dal 2010 , anno della scomparsa del padre, conduce l’azienda insieme al cugino Michele Palomba. L’evento del 29 novembre ha voluto festeggiare il coraggio, la forza e la determinazione che hanno da sempre caratterizzato gli imprenditori della Antonino De Simone e la sfida continua , in un momento difficile con le tre anime dell’azienda, cioè quella produttiva dei semilavorati: con il laboratorio tradizionale, quella del brand: con lo showroom dove i nostri clienti possono trovare raffinati gioielli con corallo montati con oro e brillanti o anche semplicemente con argento ed infine quella culturale: con una collezione privata di oltre 300 gioielli antichi con corallo lavorato a Torre del Greco, ma montato secondo usi e costumi di quei popoli lontani da noi ma accomunati dalla stessa passione per la gemma rossa, che lungo le famose vie del corallo ne sono venuti in contatto . La serata, condotta con garbo, competenza ed eleganza da Ermanno Corsi si è svolta in un’ atmosfera calda e sobria tra gli amici che hanno accompagnato la Antonino De Simone nelle ultime generazioni. L’ing. Gaglione, Presidente onorario della Banca di Credito Popolare di Torre del Greco , l’Ing. Mazza , attuale Presidente della Bcp e la Dott.ssa Minicucci , Presidente della Fondazione Santobono Pausilipon hanno portato il loro saluto affettuoso ai presenti , ricordando, da amici , la figura di Antonino De Simone . La serata , scandita da un ritmo veloce, è proseguita con la proiezione di un breve video poetico ed emozionante, introdotto da Gioia De Simone , che in 10 minuti ha raccolto la vita dell’azienda in tutti i suoi molteplici aspetti. Niente è stato lasciato al caso e l’ospite della serata è stato Moni Ovadia , accompagnato del Maestro Boccadoro. Un doveroso omaggio ad una amica con cui condivido amicizia ed affari