Celestino Migliore al vertice della Nunziatura Apostolica di Parigi

51
In foto monsignor Celestino Migliore
Monsignor Celestino Migliore, 67 anni, cuneese ma con origini campane è il nuovo nunzio apostolico a Parigi. L’annuncio dell’incarico conferitogli da papa Francesco è stato diramato alle ore 12 di oggi, sabato 11 gennaio, dagli organi ufficiali della Santa Sede. Migliore lascia la nunziatura di Mosca per la prestigiosa sede parigina. A Mosca ha lavorato a partire dal 28 maggio 2016 quando già da Papa Francesco era stato nominato nunzio apostolico della Federazione Russa a cui il 21 gennaio dell’anno successivo, il 2017, aveva aggiunto la nunziatura in Uzbekistan. In precedenza ha ricoperto incarichi in diversi paesi, iniziando con l’Angola quarant’anni fa passando poi per Washington, Il Cairo, Varsavia, Strasburgo come osservatore permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa, Roma come sottosegretario per le relazioni con gli Stati, New York come osservatore permanente della Santa Sede presso l’Onu, e nuovamente Varsavia, Mosca ed ora in Francia.