Cellole, lutto al Comune: muore il sindaco per malore improvviso

107

Lutto a Cellole, in provincia di Caserta, dove la scorsa notte il sindaco Angelo Barretta è morto a causa di un improvviso malore. Barretta, che aveva compiuto 50 anni pochi giorni fa, era stato eletto sindaco del comune dell’alto Casertano a maggio 2016. A ottobre è stato candidato ed eletto al Consiglio provinciale di Caserta con la lista “Campania Libera”. E’ proprio un consigliere regionale campano del gruppo “Verdi, Psi, Campania Libera”, Luigi Bosco, a ricordare il sindaco Barretta con un post su Facebook: “Questa mattina la nostra comunità, mi permetto di dire regionale, perché tale era la sua valenza, ha perso un grande uomo. Angelo Barretta – scrive Bosco – non era il sindaco di Cellole e consigliere provinciale, Angelo Barretta era l’amico di tutti, la persona che tutti avremmo voluto avere al nostro fianco come confidente, come spalla, come tanto altro si può immaginare di ricevere da un uomo”.