Cento anni dalla nascita dello scrittore Michele Prisco. Mercoledì 18 giornata di studio all’Istituto Orientale

105
in foto Michele Prisco

Mercoledì 18 novembre a Napoli partono le celebrazioni per i cento anni dalla nascita dello scrittore Michele Prisco, organizzate dal Comitato nazionale per il centenario, istituito dal Mibact, direzione generale Biblioteche e Diritto d’autore, e presieduto da Carlo Vecce. A partire dalle ore 9,30 all’Università “L’Orientale” si svolgerà la giornata di studio “Michele Prisco tra radici e memoria”, organizzata dall’Orientale d’intesa con il Centro Studi Michele Prisco, alla presenza delle figlie Annella e Caterina. In osservanza delle disposizioni vigenti, la partecipazione al convegno avverrà in diretta streaming sulla piattaforma Zoom, è possibile prenotarsi scrivendo a: convegnoprisco2020@gmail.com. Dopo i saluti istituzionali di Rosanna Romano, Roberto Tottoli, Elda Morlicchio, Maria Laudando e Caterina Prisco, la prima sessione del convegno, introdotta dal Presidente del Comitato, si apre con le relazioni di Antonio Saccone, Paola Villani e Guido Cappelli. Ermanno Corsi presiede la seconda sessione, con gli interventi di Patricia Bianchi, Laura Cannavacciuolo, Margherita De Blasi e Francesco D’Episcopo.