Centrale nucleare di Latina, al via demolizione edificio reattore

30


Al via lo smantellamento degli schermi dei boiler nell’edificio che contiene il reattore della centrale nucleare di Latina. L’impianto ha interrotto la sua attività nel 1987, anno del referendum che ha bandito il nucleare in Italia. La disattivazione della centrale costerà 278 milioni di euro e si concluderà nel 2027.