“C’era veramente una volta”, ritornano a Napoli le “Fiabe Erotiche”

112

Mercoledì 31 Ottobre e Giovedì 1° Novembre ore 21:30 a Villino Manina (Vicoletto Cimarosa n° 5, Napoli) ritornano le Fiabe Erotiche Vol. I. , l’evento performativo con apericena che fonde teatro e musica con il dj set di Marco Messina da un’idea di Ramona Tripodi.

I personaggi delle fiabe, in una sera qualunque, decidono di varcare i confini del loro mondo. E si allontanano dal regno di C’eraVeramenteUnaVolta, per una passeggiata nel mondo reale. Hanno voglia di una boccata di realtà, raccontare, di togliersi la maschera, una buona volta, e di fare irruzione nei vostri sogni infantili. Ma ricordate: il regno di C’eraVeramenteUnaVolta non è esattamente come ve lo hanno raccontato da piccoli…Durante la performance sarete abbordati dagli irriverenti personaggi fiabeschi, pronti a sussurrare all’orecchio inconfessabili fiabe. Sono scatenati, determinati, quindi fate attenzione a ciò che sognate. I sogni son desideri, e i personaggi di C’eraVeramenteUnaVolta, potrebbero esaudirli i vostri desideri. E mentre vi godete il dj set di Marco Messina potreste incontrare il Principe Azzurro o magari ballare con Grimilde la più bella del reame, guai a contraddirla. Oppure potreste essere disturbati dalla pecora nera del mondo di C’EraVeramenteUnaVolta: la Piccola Fiammiferaia. Mai giudicare dalle apparenze. “Mi piace sperimentarmi in progetti dove la musica si mescola con altri linguaggi, come quello teatrale, come nel caso di Paradiso Mancato dove la mia scrittura sonora e la drammaturgia di Ramona si fondono e sono imprenscindibili l’una dall’altra nella messa in scena” spiega Marco Messina che, oltre ad essere membro della storica band dei 99 Posse, vanta una serie di collaborazioni felici come quelle con il regista Pietro Marcello (Il passaggio della Linea, Bella e Perduta) e la più recente collaborazione con Don Pasta per cui ha composto le musiche del film “I Villani” presente all’ultima edizione del Festival di Venezia per le giornate degli autori “ L’idea delle Fiabe erotiche e quella di cerare una piccola distorsione della realtà. Una suggestione fiabesca al bancone di un bar. Non è previsto uno spazio scenico convenzionale, tanto meno un allestimento teatrale, niente palco, nessuna separazione tra attori e spettatori. Il rapporto tra attore e spettatore è di uno ad uno È un evento performativo in continuo divenire da qui la dicitura nel titolo “ Vol. I” infatti a breve torneremo con il volume II che prevede una serata da club e quindi non con formula apericena dove ancora una volta si aprirà il varco del mondo di C’EraVeramenteUnaVolta ma con nuovi personaggi fiabeschi che ne varcheranno il confine..chissà potrebbe essere la volta di una psichedelica Alice con cui ruzzolare nella tana del bianconiglio o di una conturbante campanellino alle prese con quell’eterno ragazzino di Peter Pan”, continua Ramona Tripodi che nel 2009, insieme con Andrea Canova ed Adriana D’Agostino, fonda Inbilico Teatro e Film, realtà teatrale e cinematografica attiva sul territorio da quasi dieci anni, che vanta produzioni come il riuscitissimo I Guardiani di e con Maurizio De Giovanni, sempre per la regia di Ramona Tripodi che ha debuttato in anteprima nazionale lo scorso luglio 2018, o come “Il Sole di Notte” con il disegno luci di Cesare Accetta spettacolo finalista al Premio Landieri nel 2013 come Miglior Spettacolo e Premio giuria popolare.

(foto di Nina Borrelli)