Chi è Vito Dell’Aquila, prima oro italiano a Tokyo 2020

15

(Adnkronos) – Le Olimpiadi e poi un futuro da giornalista. Vito Dell’Aquila, è la prima medaglia d’oro dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nel taekwondo. Alle 14.45 italiane, il 20enne di Mesagne (Brindisi) ha sfidato il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi. L’azzurro ha così coronato un percorso iniziato nel 2008, come racconta lui stesso al sito della federazione. “Ho iniziato a fare Taekwondo ad 8 anni, nel settembre 2008, ero molto timido, perciò mio padre a cui piacciono le arti marziali decise di portarmi nella palestra del Maestro Roberto Baglivo, che a Mesagne era/è molto conosciuta. Inizialmente era per me un gioco; andavo in palestra molto volentieri perché passavo i pomeriggi con gli altri miei coetanei invece di stare solo a casa a studiare o annoiarmi. Poi con i primi risultati è diventata una passione e adesso considero il Taekwondo come una professione perché lavoro duramente per raggiungere dei risultati. Tutto ovviamente con passione”, racconta Dell’Aquila.