Chiede di abbassare la voce, aggredito sul bus

14

Milano, 14 lug. (AdnKronos) – Chiede di abbassare il tono della voce a un gruppo di filippini sull’autobus che per tutta risposta lo strattonano e gli tirano un pugno. E’ successo la notte scorsa, a Milano, a bordo della circolare 90/91: la vittima è un salvadoregno di 23 anni che stava parlando al telefono ed era disturbato dai tre passeggeri che erano con lui a bordo del mezzo.

L’aggressione è avvenuta alle tre di mattina al capolinea dell’autobus, piazzale Lotto: qui, è accorsa subito una volante ma i tre erano già scappati. Le telecamere all’interno dell’autobus potrebbero permettere agli agenti di identificare gli aggressori e sono in corso accertamenti. Lievi le ferite riportate dal salvadoregno, che è stato portato in codice verde all’ospedale San Carlo.