Chiese e lavoro, De Magistris: Dal Governo segnali significativi ma non basta

40
“Il Governo su Napoli ha mostrato due segnali importanti, col Patto per Napoli e per Bagnoli. Se il metodo è questo, quello della collaborazione istituzionale, della concretezza e della rapidità degli interventi, è un segnale importante”. Queste le parole del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a margine del Convegno delle Chiese del Sud, dal titolo “Chiesa e lavoro. Quale futuro per i giovani nel Sud?”, alla Galleria del Mare. “Per il resto, in questi anni, i governi non hanno fatto quasi nulla per il Mezzogiorno. Il governo deve accompagnare e stare vicino alle esperienze importanti che dal Mezzogiorno stanno dimostrando che c’è una forza di organizzazione dal basso, stare vicino agli amministratori capaci che in tante parti del Mezzogiorno lottano contro le mafie”. “A Napoli ci sono stati segnali”, conclude il primo cittadino, “con il Patto per Napoli e Bagnoli, significativi ma non sufficienti. Quello che ancora fa male è continuare a vedere le discriminazioni nella distribuzione delle risorse tra le grandi aree del Mezzogiorno e quelle del centro nord”.