Chiulli (Uim), ‘per la motonautica Montecarlo il più importante laboratorio della sostenibilità’

15

Montecarlo, 11 giu. (Adnkronos) – Un altro grande successo per il Monaco Energy Boat Challenge, giunto alla sua 8a edizione. Organizzato dallo Yacht Club de Monaco, in collaborazione con la Federazione Internazionale di Motonautica (Uim) e la Fondazione Principe Alberto II di Monaco, l’incontro è stato ancora una volta l’occasione per parlare di nuovi sistemi di propulsione puliti e alternativi, anche grazie al supporto dei partner Iqos e Credit Suisse, affiancati da Bmw e YPI. “È stata una giornata molto importante per la sostenibilità, per la nautica e la motonautica mondiale”, ha dichiarato il Presidente Uim, Raffaele Chiulli. “Qui a Montecarlo abbiamo vissuto un grande momento di incontro e di scambi di idee su tematiche importanti come la transizione energetica e la propulsione a idrogeno. Ma la cosa più bella -ha proseguito Chiulli- è aver visto tanti giovani ingegneri che vogliono mettere in pratica soluzioni innovative, per far sì che ci sia una mobilità in mare sempre più sostenibile. Come Uim siamo orgogliosi di aver contribuito affinché ci sia una sempre maggiore tutela per l’ambiente marino”.