Cina, Camera di commercio europea: eletti 4 imprenditori italiani

46

Sono quattro gli imprenditori italiani eletti in occasione del rinnovo delle cariche apicali della Camera di Commercio Europea in Cina. Si tratta dell’Avv. Carlo d’Andrea (Studio Andrea & Partners), dell’Ing. Guido Giacconi (In3Act), dell’Arch. Massimo Bagnasco (Progetto CMR) e della Dott.ssa Renata Pavlov (Fincantieri). L’Ambasciatore d’Italia a Pechino, Luca Ferrari, che insieme a tutta la comunità imprenditoriale italiana in Cina aveva lavorato a lungo per questa affermazione, si è congratulato con gli eletti e ha sottolineato che “non si tratta soltanto di chiara vittoria del nostro sistema imprenditoriale in Cina, ma questo importante risultato è anche concreta testimonianza del crescente prestigio dell’Italia in seno all’Unione Europea”. Con quest’elezione, tra gli undici membri del Comitato Esecutivo della CCUE, organo di indirizzo strategico della Camera, vi saranno quattro rappresentanti italiani. L’Avv. D’Andrea e l’Ing. Giacconi sono stati eletti in qualità di Vice Presidente, l’Arch. Bagnasco sarà Vice Presidente e rappresentante del Sud Ovest della Cina e la Dott.ssa Pavlov è una dei tre Rappresentanti degli Stati Membri del Supervisory Board che siedono anche nel Comitato Esecutivo.