Cina, e-commerce: “padiglione” italiano sulla piattaforma jd.com

114

L’Italia avrà presto il suo padiglione virtuale sulla popolare piattaforma cinese di e-commerce JD.com . Grazie a questa iniziativa, frutto dell’accordo tra l’Ufficio ICE di Pechino e la società Wise Partners di Shanghai, alle imprese italiane sarà offerta a condizioni agevolate la possibilità di esporre e vendere i propri prodotti raggiungendo direttamente oltre 400 milioni di consumatori cinesi che impiegano JD per i loro acquisti. In cantiere anche un piano di marketing interamente dedicato al made in Italy con l’obiettivo di generare e attrarre traffico di utenti verso il padiglione. “È un progetto ambizioso – ha commentato l’Ambasciatore d’Italia in Cina Luca Ferrari – in cui crediamo molto. Il governo cinese punta forte sul rilancio dei consumi interni per sostenere la ripresa dopo l’emergenza COVID19 e dobbiamo approfittarne. L’e-commerce è la chiave che apre nuovi spazi e opportunità per le nostre imprese sul mercato cinese. Questa iniziativa di ICE Pechino si muove in questa lungimirante direzione, coniugando innovazione e concretezza”.