Cinema, a Napoli formazione con Clemart (Il commissario Ricciardi): al via la selezione di giovani autori

72

Nell’ambito delle attività del Cohousing Cinema Napoli di Palazzo Cavalcanti, in seguito agli accordi intercorsi con la società Clemart che ha realizzato la serie tv “Il commissario Ricciardi”, l’Ufficio Cinema del Comune di Napoli ha appena pubblicato l’invito per tutti i giovani autori cinetelevisivi napoletani a partecipare alla selezione per prendere parte ad una giornata di pitching che si svolgerà in modalità online. Alla selezione saranno ammessi sceneggiatori e registi di età compresa tra i 18 ed i 45 anni, residenti nella provincia di Napoli e che non abbiano già realizzato opere di lungometraggio. La selezione da parte della Clemart, articolata in due fasi, avverrà in forma rigorosamente anonima. In merito l’assessore Palmieri ha dichiarato: “Sono felice di questa opportunità per i giovani autori del nostro territorio. Dal progetto di Cohousing gestito dall’Ufficio Cinema del Comune di Napoli stanno nascendo brillanti occasioni di confronto professionale anche per gli emergenti. C’è una vera restituzione alla città da parte delle case produttrici ospitate a Palazzo Cavalcanti secondo un virtuoso modello di collaborazione tra pubblico e privato fortemente voluto dalla giunta de Magistris in anni in cui le produzioni presenti in città si sono moltiplicate esponenzialmente. Continueremo a lavorare in questa direzione per creare sempre più occasioni reali per i nostri giovani talenti che hanno, spesso, solo bisogno di buone opportunità per emergere”. Sul sito del Comune (qui) tutte le informazioni.