Cinema, al via l’Ischia Film Festival: apre Salvatores

41
in foto Gabriele Salvatores, regista

Sarà il premio Oscar Gabriele Salvatores ad aprire domani il XVI Ischia Film Festival (30 giugno – 7 luglio). Il regista di Mediterraneo racconterà al pubblico di Ischia il suo continuo desiderio di cambiare. Lo farà presentando Il ragazzo invisibile e Il ragazzo invisibile – Seconda Generazione, il suo dittico dedicato alle avventure di un giovane supereroe. ‘Diversità, coraggio, anche sana incoscienza’; Sono alcune delle parole chiave che caratterizzano questo Ischia Film Festival 2018, costruito dai direttori artistici Michelangelo Messina e Boris Sollazzo e che si svilupperà attraverso i centotredici film selezionati, tra cui ben trentatré anteprime, di cui otto mondiali. Numeri importanti, come lo sono i trenta paesi che queste opere rappresentano, dal Burkina Faso alla Repubblica Dominicana, passando per Iran, Turchia e Italia. Molte di queste opere si contenderanno i premi dei cinque concorsi ufficiali: lungometraggi, cortometraggi, documentari, Location Negata e Scenari Campani, quest’ultima promossa a sezione competitiva grazie al supporto di BPER Banca. Lunghissima la lista degli ospiti che sfileranno sul tappeto rosso del Castello Aragonese. Oltre Salvatores, per la serata d’apertura del 30 giugno sono attesi Alessandro Aronadio ed Edoardo Leo, regista e interprete di “Io c’è”. Leonardo Di Costanzo, che con il suo “L’intrusa” è fresco vincitore del Globo d’oro. Anna Valle, che accompagnerà “L’età imperfetta”. E poi Manetti Bros, Fabio De Luigi, Roberta Torre, Guglielmo Poggi, , Renato Carpentieri, Fabrizio Gifuni, Claudia Gerini, Giulia Michelini, Vinicio Marchioni, Nicola Giuliano, Alessandro Rak, Federico Buffa, Sandra Milo, Carlo Delle Piane, Caterina Murino, Caterina Shulha, Lillo Petrollo, i The Jackal, Laura Bispuri, Massimiliano Gallo, Nicola Nocella, Bruno Oliviero, Berardo Carboni, Matilda De Angelis, Concita De Gregorio, Antonello Piroso, Fabio De Caro, Gigione, Milena Mancini, Daniele Vicari, Nicola Guaglianone, Pippo Mezzapesa, Yvonne Sciò, Michela Andreozzi, Massimiliano Vado, Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi. E poi grandi autori che riceveranno il giusto omaggio. Gabriele Muccino, Carlo Verdone, Peter Greenaway e, per i suoi settant’anni di carriera, Carlo Delle Piane, attore straordinario della nostra storia del cinema. “Quella di quest’anno sarà un’edizione straordinaria” dichiara il patron dell’Ischia Film Festival, Michelangelo Messina. “113 opere, 33 anteprime, 78 incontri e 30 paesi presenti, dal Nepal al Burkina Fasu, più il meglio del cinema italiano dell’ultimo anno nella sezione Best of, con premio assegnato dal pubblico” conclude Messina. L’Ischia Film Festival è realizzato sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, con il contributo della Regione Campania e del Mibact – Direzione Generale Cinema, con il sostegno di Istituto Luce – Cinecittà, Philip Morris, Bper, 7ettanta6ei Gallery.