Cinema, Berlinale: due dei cinque film italiani in concorso girati a Napoli

49

Due dei cinque rappresentanti italiani in corsa a Berlino hanno girato a Napoli: l’unico film in concorso per l’Italia, “La paranza dei bambini” con la regia di Claudio Giovannesi, ed il documentario firmato da Agostino Ferrente “Selfie”. “Le riprese, complesse e delicate, del film tratto dal romanzo di Roberto Saviano sono state rese possibili grazie al supporto dell’Ufficio Cinema del Comune diNapoli, fortemente voluto oltre 3 anni fa dalla nostra Amministrazione – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Nino Daniele -. Un lavoro di collaborazione che ha previsto anche un’importante ricaduta per i giovani cineasti napoletani, attraverso la sottoscrizione di una convenzione tra il Comune e la società di produzione Palomar. Nell’ambito della convenzione, infatti, il 20 febbraio gli studenti di cinema degli Atenei napoletani potranno assistere ad una masterclass sul rapporto tra produzione e regia a cura dell’organizzatore generale del film, Gian Luca Chiaretti, che si terra’ presso il Cohousing Cinema Napoli, sede dell’Ufficio Cinema”. Sempre nell’ambito della convezione e’ stato attivato il bando “Cohousing pitching day con Palomar”, rivolto a tutti i giovani autori cinetelevisivi napoletani e che prevede una giornata di pitching, che si svolgerà il 13 marzo, alla presenza del direttore editoriale della Palomar Marco Camilli.