Cinema, Sophia Loren ai Golden Globe col film del figlio Edoardo: e punta agli Oscar

81
In foto Sophia Loren

“Notturno” di Gianfranco Rosi, “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti con Sophia Loren e “Pinocchio” di Matteo Garrone sono nelle shortlist della 93esima edizione degli Oscar, la cui cerimonia di premiazione si terrà il 25 aprile. Per questi tre film italiani è un bel traguardo nella corsa ai prestigiosi premi che avrà come prossimo step le nomination, che saranno rese note il 15 marzo.

Il lavoro di Rosi concorre per la nomination nella categoria Miglior documentario. Garrone, invece, per la candidatura nella categoria Miglior make-up e acconciatura. Infine, Ponti per la nomination nella categoria “Miglior canzone originale” con “Io sì (Seen)” di Laura Pausini. “Grazie agli Academy Award, è un onore fare parte della shortlist agli #Oscars2021 con “Io sì”. Grazie a Edoardo Ponti, Diane Warren, Niccolò Agliardi e alla meravigliosa Sophia Loren”, ha scritto la Pausini su Instagram. Inoltre, il film di Ponti, figlio della Loren, ha ricevuto due candidature ai Golden Globe nelle categorie Miglior film straniero e Miglior canzone originale.

Tra gli italiani in corsa alle nomination agli Academy anche “Due”, il film francese diretto dal giovane regista nostrano Filippo Meneghetti, che si è guadagnato anche una candidatura ai “globi d’oro” come Miglior film straniero in rappresentanza della Francia.