A Cipro l’Ambasciata organizza l’Italian Film Days

23
In foto Andrea Cavallari, ambasciatore d'Italia a Cipro
A testimonianza del legame tra il Bel Paese e la terza isola del Mediterraneo è in arrivo a Cipro un’intera settimana dedicata al cinema italiano,
‘Italian Film Days’’,
 con due cicli di proiezioni in programma dal 19 al 21 settembre al Rialto Theatre a Lemesos, Limassol, e dal 20 al 25 al Pantheon Theatre della capitale Lefkosia, Nicosia.Il Festival, presentato dall’Ambasciata d’Italia a Cipro,
di cui SE l’Ambasciatore Andrea Cavallari, in collaborazione con la compagnia di produzione cinematografica IMAGO e le due sale cipriote in cui avranno luogo le proiezioni, metterà in cartellone titoli degli ultimi tre anni con un intelligente mix che combina nomi noti, apprezzati in tutto il mondo come quelli dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, e registi alle prime produzioni quali Ciro Formisano.
Quest’ultimo sarà presente in sala all’apertura ufficiale dell’evento mercoledì 19 settembre con la protagonista del suo film ‘L’esodo’, un’intensa Daniela Poggi, vincitrice di numerosi riconoscimenti con questo ruolo drammatico che la vede nei panni di una donna in gravi difficoltà economiche dopo l’entrata in vigore della legge Fornero.
Altri registi noti al grande pubblico presenti nel calendario sono Giovanni Veronesi con ‘Non è un paese per giovani’ e Francesca Comencini di cui sarà proiettato il recente ‘Amori che non sanno stare al mondo’. Altri film in programma sono ‘Parlami di Lucy’ di Giuseppe Petito e ‘Nove lune e mezza’ di Michela Andreozzi.
La serata di chiusura del 25 sarà caratterizzata da un omaggio alla memoria di Vittorio Taviani, uno dei più grandi registi italiani, con la proiezione del suo ultimo film ‘Una questione privata’, realizzato come di consueto insieme all’amatissimo fratello Paolo.
Ad arricchire il Festival, materiale informativo sulle proiezioni, video-interviste ad attori e protagonisti e la votazione da parte del pubblico del film vincitore che sarà annunciato in sala nel corso della giornata conclusiva.
Con questa iniziativa, l’Ambasciata d’Italia a Cipro aderisce al progetto “Fare cinema”, un’iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, creata per far conoscere la qualità delle produzioni cinematografiche italiane all’estero nel contesto del piano promozionale ’Vivere all’italiana’.