Circolo Savoia, porte aperte alla città

21
“Con gli Stati Generali del Mare abbiamo voluto mettere insieme tutti gli appassionati e gli operatori del mare ed è stato un grande successo, è la dimostrazione che il mare, per Napoli, è una certezza del presente e un’opportunità del futuro”. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha aperto stamattina la giornata “Mettiti alla prova” indetta dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia che ha aperto le sue porte alla città consentendo ai cittadini di cimentarsi gratuitamente con la vela ed il canottaggio. Per un’intera mattinata è stato possibile uscire in mare in barca e provare i simulatori di vogata, affiancati dagli istruttori del Savoia. “Abbiamo voluto quest’iniziativa – ha commentato il presidente del Circolo Savoia Carlo Campobasso – per sfatare il mito che Napoli non è bagnata dal mare e perché vogliamo avvicinare alla vela e al canottaggio il maggior numero possibile di ragazzi”. E tanti giovani hanno partecipato all’iniziativa conoscendo gli sport del mare magari per la prima volta nel prestigioso circolo partenopeo. “La vela – ha spiegato Michele Fortunato, vice presidente sportivo del Circolo Savoia – è uno degli sport più facili da praticare e occorre sfatare il mito che sia per pochi: è uno sport che si pratica facilmente avvicinandosi ai circoli, che sono bene attrezzati”. Una giornata dedicata agli stati generali del mare che, ha sottolineato Daniela Villani, delegata al Mare del Comune di Napoli “proseguiranno a novembre ma il bilancio è già più che positivo. Sono state numerose le adesioni da parte degli operatori e dei giovani”.