Ciro Lungo nuovo comandante della Regione Carabinieri Forestale Campania

100
In foto il generale Ciro Lungo

Ciro Lungo, generale di brigata, è il nuovo comandante della Regione Carabinieri Forestale della Campania. Prende il posto del colonnello Roberto Miele. Lungo, classe 1968, è originario di Torre del Greco (Napoli). Consegue nel 1992 il diploma di laurea in ingegneria civile presso l’Università Federico II di Napoli e, successivamente, si specializza in ingegneria sanitaria e ambientale.
Dapprima Ufficiale addetto alla Scuola del Corpo Forestale dello Stato di Sabaudia (LT), viene, nel 2000, trasferito presso il Comando Provinciale del CFS di Napoli, con l’incarico di responsabile del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale -NIPAF di Napoli e responsabile del Settore antincendio boschivo, per la provincia di Napoli.
Nel luglio del 2005 assume il comando del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente (C.T.A.) presso il Parco Nazionale del Vesuvio. Nel 2007 ha frequentato il Corso di Alta Formazione presso La Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia. Nel 2009 è stato membro della Commissione Scientifica CITES presso il Ministero dell’Ambiente. A marzo 2009, consegue la promozione a primo dirigente ed assume la Direzione della Divisione 7^ “Tutela dell’ambiente” dell’Ispettorato Generale del Corpo forestale dello Stato – competente per il Servizio CITES (commercio specie per la flora e la fauna in via di estinzione), sorveglianza delle aree protette e di accertamento del danno ambientale. Promosso nel 2013 al grado di dirigente superiore, viene designato quale Comandante regionale del CFS dell’Abruzzo. Dal gennaio 2017, a seguito del processo di riorganizzazione del Corpo forestale nell’Arma dei Carabinieri, ha assunto l’incarico di Comandante della Regione Carabinieri Forestale “Abruzzo e Molise”.