Cisco, 26 mesi per formare 100mila giovani digitali

81
in foto Agostino Santoni, amministratore delegato di Cisco Italia

Le schiere dei digitaliani di Cisco sono sempre più numerose e hanno raggiunto quota 100.000: tanti sono infatti gli studenti che si sono già formati negli ultimi 26 mesi, seguendo i corsi delle Cisco Networking Academy da quando, nel gennaio 2016 l’azienda ha lanciato in Italia il suo piano di investimenti triennale per accelerare la digitalizzazione del paese. Al momento del lancio Cisco si era posta l’obiettivo di rafforzare il programma in modo da raggiungere 100.000 nuovi studenti entro la fine del triennio. Il traguardo è stato superato con ben dieci mesi di anticipo, grazie alla stretta collaborazione con il ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e all’impegno delle circa 400 Academy presenti sul territorio nazionale nel coinvolgere quanti più giovani possibile nelle attività di formazione. “Siamo veramente orgogliosi – dice Agostino Santoni, amministratore delegato di Cisco Italia – di questo incredibile risultato, che dimostra come con uno sforzo congiunto da parte del mondo delle aziende e della formazione si possa creare un modello per offrire velocemente, su larga scala, la possibilità di acquisire le competenze digitali”.