Cisl Funzione pubblica, elezioni Rsu: in Campania affluenza al 90%

264
in foto Maurizio Petriccioli, segretario Generale della Cisl Fp

“Abbiamo punte del 90% in Campania, l’80% in Sicilia, oltre il 75% nelle Marche e un dato nazionale che si attesta oltre il 75%, a riprova che le lavoratrici e i lavoratori del nostro Paese vogliono tornare protagonisti di una stagione di grande cambiamento del lavoro pubblico”. Lo dichiara Maurizio Petriccioli, segretario Generale della Cisl Fp, riferendosi al dato dell’affluenza alle urne per l’elezioni delle Rsu del 17, 18 e 19 aprile. “Le prossime Rsu – prosegue -, avranno un grande compito: saranno responsabili della contrattazione decentrata e dovranno svolgere un ruolo di prossimità, tutelando i colleghi nei luoghi di lavoro. Una responsabilità che i 25.000 candidati della Cisl Fp, se eletti, si assumeranno con grande credibilità in tutto il territorio nazionale”. “Siamo fiduciosi – conclude -, che il sindacato confederale, per la concretezza dimostrata ai tavoli contrattuali, per la qualità dei servizi che eroga ogni giorno agli iscritti e per la costante presenza nei luoghi di lavoro, avrà, in fine, un grande riconoscimento da queste elezioni”.