Città della Scienza a rischio crac, la Fondazione Di Vittorio: Rilanciarla con i fondi del Recovery Plan

39
In foto la sede di Città della Scienza

“Come Fondazione di Vittorio siamo molto preoccupati del futuro di Città della Scienza. Le istituzioni coinvolte Regione, Comune, Fondazione Idis e commissario di Bagnoli aprano un tavolo e trovino un accordo per salvaguardare un sito, dal valore scientifico inestimabile”. Lo dichiara Gianluca Daniele, responsabile Mezzogiorno e politiche culturali della Fondazione Di Vittorio (istituto nazionale Cgil), commentando le recenti notizia sul rischio crac per Città della Scienza. Un’eccellenza della nostra regione degli ultimi 35 anni non può essere lasciata ad un destino incerto. Per ricostruire e ripartire e salvaguardare tutti i lavoratori, oltre che il sito sotto l’aspetto culturale, si utilizzino i fondi del Recovery fund”, conclude. CRO CAM ves/lca 131356 GEN 21