Città della Scienza, il commissario: Rispetteremo le disposizioni della Magistratura

21

Fondazione Idis Citta’ della Scienza rispettera’ pienamente, come doveroso, le disposizioni della Magistratura. Lo hanno affermato in un comunicato i vertici dell’ente. “E’ importante precisare – hanno aggiunto – che l’ordinanza cautelare del giudice Stanislao De Matteis accoglie la sola istanza relativa alla dichiarazione di inefficacia delle dimissioni dell’ ex Segretario Generale, rigettando tutte le altre istanze”. “L’ordinanza altresi’, esclude che le funzioni di segretario generale possano essere attribuite al ricorrente ‘iussu iudicis’ con provvedimento giudiziale, essendo la Fondazione Idis Citta’ della Scienza gestita dalla struttura commissariale. Di concerto con i legali che assistono la Fondazione si valutera’ se impugnare l’ordinanza, che comunque non avra’ alcun impatto sulla vita e sulle attivita’ di Citta’ della Scienza”, ha detto il Commissario Giuseppe Albano. “Citta’ della Scienza – ha proseguito il commissario – lavora costantemente e quotidianamente alle attivita’ di divulgazione scientifica con la priorita’ di perseguire gli obiettivi di risanamento e di rilancio fissati anche di concerto con la Regione che si e’ impegnata a investire in quella che e’ una eccellenza del territorio della Campania e di Napoli, riconosciuta come tale anche a livello internazionale”.