Clima, é boom di frutta esotica made in Italy

10

Roma, 31 lug. (Adnkronos) – I cambiamenti climatici stanno influenzando anche le coltivazioni del nostro Paese. Tanto che, a causa del caldo tropicale registrato anche nel 2021, si sta verificando un vero e proprio boom di produzioni di frutta esotica Made in Italy con le coltivazioni che, in meno di tre anni, sono raddoppiate superando i mille ettari fra Puglia, Sicilia e Calabria. Insomma, addio ai tradizionali limoni e arance, nasce il nuovo trend della frutta tropicale ‘italiana’, complici le temperature bollenti causate dai cambiamenti climatici. La stima é della Coldiretti che ha analizzato le nuove produzioni tropicali nazionali in occasione dell’Avocado Day che si festeggia il 31 luglio in tutto il mondo.