Climate ambition summit alla Santa Sede

114
In foto Pietro Sebastiani
L’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, in collaborazione con le Ambasciate del Regno Unito e della Francia presso la Santa Sede, ha ospitato a fine Dicembre 2020 due eventi virtuali per celebrare il quinto anniversario degli Accordi di Parigi e il Climate Ambition Summit del 12 dicembre 2020, in vista degli eventi preparatori della COP26, che si svolgeranno a Milano dal 28 settembre al 2 ottobre 2021 (lo “Youth4Climate: Driving Ambition” e la Conferenza Preparatoria “PreCop26”), e della COP26, che si terrà Glasgow dal 1 al 12 novembre 2021. Mercoledì 9 dicembre alle ore 18.00 (ora italiana): dopo una introduzione dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Pietro Sebastiani, dell’Ambasciatrice britannica S.E. Sally Axworthy e dell’Ambasciatrice francese S.E. Elisabeth Beton Delègue, le Ambasciate hanno ospitato  la visione virtuale di “A Life on Our Planet”, documentario nel quale Sir David Attenborough riflette sui suoi 94 anni di viaggi e osservazioni per il mondo. Il film mostra l’entità delle sfide che la natura sta affrontando ed il ruolo che ognuno di noi può esercitare per creare soluzioni e mettere in pratica azioni concrete per proteggere il nostro Pianeta. Giovedì 10 dicembre alle ore 11.00 (ora italiana) si è tenuta la tavola rotonda virtuale intitolata “Affrontare il cambiamento climatico: da Parigi a Glasgow via Milano”. Dopo una introduzione dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Pietro Sebastiani, dell’Ambasciatrice britannica S.E. Sally Axworthy e dell’Ambasciatrice francese S.E. Elisabeth Beton Delègue, e a seguito di un indirizzo di saluto pronunciato da S.E.R. il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, la discussione si è focalizzata sugli aspetti messi in luce nel film ‘A Life on Our Planet’ e vedrà gli interventi di Suor Cécile Renouard (Direttore del “Campus de la Transition”), Dott. Carmody Grey (Professore Assistente di Teologia Cattolica, Dipartimento di Teologia e Religione, Università di Durham), Prof. Enrico Giovannini (Portavoce di ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), Suor Alessandra Smerilli, FMA (Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale). La moderazione è stata affidata a Solen De Luca, giornalista di TV2000. Entrambi gli eventi erano  disponibili in inglese, francese e italiano.