Colesterolo, promossi gli italiani

22

Roma, 3 giu. (Adnkronos Salute) – Italiani promossi sul fronte del colesterolo: diminuiscono i valori riscontrati nella popolazione, sia per quello totale sia per quello ‘cattivo’ non-Hdl. È l’incoraggiante fotografia ‘di casa nostra’ che emerge dallo studio internazionale Ncd Risk Factor Collaboration (Ncd-RisC), i cui risultati sono stati pubblicati oggi su ‘Nature’. Un lavoro guidato dall’Imperial College di Londra, e con la partecipazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità. Alla ricerca hanno contributo i dati raccolti dallo Studio ‘Moli-sani’ dell’Irccs Neuromed di Pozzilli (Isernia).