Una colonna sonora per le Universiadi 2019, via al bando: in palio 15mila euro

48

Una colonna sonora per le Universiadi 2019. Il commissario straordinario per l’evento che si svolgerà tra il 3 e il 24 luglio del 2019, Luisa Latella, ha emanato un bando per “Il Brano musicale dell’Universiade Napoli 2019”, destinato ai conservatori di musica della Campania. I ragazzi portano partecipare da soli o in gruppo e il brano dovrà riflettere identità, valori e cultura della kermesse sportiva che vedrà scendere in campo per la prima volta in Campania circa 10.000 atleti provenienti da 170 paesi in 18 sport differenti. I brani elaborati dovranno essere della durata massima di 4 minuti, rispettando i seguenti criteri: originalità, rispetto diritti dei terzi, innovatività. E, per rispettare l’internazionalità dell’evento è preferibile che il testo sia composto parzialmente in lingua inglese. Una volta elaborato, il brano dovrà essere sottoposto al proprio Conservatorio di appartenenza. La o le proposte andranno inviate, entro e non oltre il 30 luglio prossimo, via mail a musica@universiade2019napoli.it. Per effettuare l’iscrizione al concorso è necessario compilare il modulo allegato, reperibile sul sito delle Universiadi, all’indirizzo www.universiade2019napoli.it, insieme con l’elaborato musicale, riportando nell’oggetto della mail “Il Brano musicale dell’Universiade Napoli 2019”. Sarà una commissione presieduta dal commissario straordinario o un suo delegato e composta da rappresentanti del Coni, del Cusi e del mondo artistico-musicale campano a valutare le proposte. I lavori ritenuti migliori saranno anche diffusi e messi ai voti via social network. Il voto, in questo caso, peserà per il 25% sul giudizio finale. In palio ci sono 15mila euro, spendibili in materiali, attrezzature didattiche e borse di studio per gli studenti. Il comitato organizzatore proclamerà entro il 30 settembre 2018 il progetto vincitore nel corso di un evento aperto al pubblico.