“Columè ”, nasce il primo blend di olio extravergine di olive 100% campano

166

Al Sol&Agrifood, all’interno di Vinitaly, debutto per “Columè”, il primo blend di olio extravergine di olive 100% campano. Un progetto dell’associazione di olivicoltori Aprol, sostenuto da Coldiretti Campania. Questa mattina la presentazione dell’innovativo packaging con il presidente di Aprol Campania Francesco Acampora e il vicepresidente Angelo Petolicchio, insieme al presidente di Coldiretti Campania Gennarino Masiello e al direttore regionale Salvatore Loffreda. L’olio extravergine di oliva Colume è frutto del lavoro di cooperazione tra le aziende olivicole associate, sotto la guida di Coldiretti. Un progetto produttivo a filiera corta e a ciclo chiuso, con il protagonismo degli agricoltori sia nella fase di produzione in campo che di trasformazione in frantoio e infine nella commercializzazione. Grazie a questo progetto si offre un prodotto in grado di esaltare le peculiarità del territorio della Campania, attraverso un percorso produttivo identitario fondato su tracciabilita’ e qualita’. Colume’  è un blend ottenuto da oli prodotti da diversi olivicoltori della regione accuratamente selezionati e sapientemente miscelati dal panel di assaggiatori dell’associazione Aprol. Il risultato è un pregiato olio extravergine di oliva le cui qualità sono facilmente riconoscibili e il cui utilizzo è indicato in tutte le preparazioni. Colume’ é un omaggio allo scrittore romano Lucio Giunio Moderato Columella, che già duemila anni fa, nel monumentale trattato ‘De Re Rustica’, mostrava una conoscenza stupefacente dell’olio di oliva, delle sue caratteristiche e del suo utilizzo per fini sia alimentari che terapeutici, spesso come veicolo per la somministrazione al malato di altre sostanze.