Come leggere un messaggio su WhatsApp cancellato: una guida pratica

49
ROSARIO, ARGENTINA - MAY 21, 2017: Young Woman with smartphone in her hands. whatsapp on the screen. Girl chatting through her cell phone.

WhatsApp, con oltre due miliardi di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, è diventato uno dei mezzi di comunicazione più popolari. Tutti noi abbiamo sperimentato la curiosità (o forse l’ansia) che nasce quando appare la notifica di un messaggio che però viene cancellato prima che possiamo leggerlo. “Questo messaggio è stato eliminato”, dice semplicemente, lasciandoci a chiederci cosa ci siamo persi.

Se sei tra coloro che bramano scoprire il contenuto di quei messaggi evanescenti, continua a leggere. Questo articolo è per te. Questa guida è stata scritta dagli esperti di https://haqerra.com/it/whatsapp/

Perché i Messaggi Vengono Cancellati su WhatsApp?

Prima di tuffarci nelle soluzioni, è importante capire perché i messaggi vengono cancellati. WhatsApp ha introdotto la funzione di eliminare i messaggi per tutti come una via di fuga per correggere gli errori, revocare dichiarazioni imbarazzanti, o semplicemente per prevenire che informazioni sensibili rimangano in chat indesiderate. Eppure, la curiosità umana non conosce limiti, e il desiderio di sapere cosa c’è stato inviato e poi rimosso è una reazione naturale.

Metodi Per Leggere i Messaggi Cancellati

Notifiche e App di Terze Parti

Il metodo forse più semplice e intuitivo per tentare di recuperare questi messaggi fantasma è affidarsi alle notifiche. Molti smartphone conservano infatti un log delle notifiche ricevute, che può essere consultato anche dopo che l’applicazione originale ha cancellato il messaggio.

  1. Notifiche Android: Esistono app come Notification History che permettono di recuperare le notifiche e quindi i messaggi WhatsApp cancellati visualizzandoli nel log delle notifiche.
  1. App di Terze Parti: Esiste una varietà di applicazioni nel Play Store che promettono di salvare i messaggi ricevuti prima che vengano cancellati dall’interfaccia di WhatsApp. Nota Bene: Usare con cautela, poiché queste app potrebbero violare la privacy o andare contro le politiche di WhatsApp.

Android’s Backup Locale o Google Drive Backup

Recuperare i messaggi cancellati di WhatsApp su un dispositivo Android può essere un processo semplice, a condizione che sia stata precedentemente attivata la funzione di backup all’interno dell’app. WhatsApp esegue automaticamente il backup delle conversazioni su Google Drive con frequenza giornaliera, settimanale o mensile, a seconda delle impostazioni. Per ripristinare questi messaggi, è necessario assicurarsi che l’account Google utilizzato per i backup sia aggiunto al telefono. Quindi, disinstallare e reinstallare WhatsApp. Durante il processo di installazione, verrà richiesto di ripristinare la cronologia delle chat. Selezionare “Ripristina” per recuperare i messaggi dal backup più recente.

Se non avete attivato i backup di Google Drive o desiderate recuperare i messaggi non inclusi nell’ultimo backup, esiste un metodo alternativo che utilizza i backup locali. WhatsApp crea un backup locale sul telefono ogni giorno alle 2 del mattino e lo archivia nella memoria interna del telefono o nella scheda SD. Per recuperare i messaggi con questo metodo, è necessario utilizzare un’applicazione di gestione dei file. Passate alla cartella WhatsApp, quindi alla cartella “Database”. Qui troverete i file di backup denominati in base alla data. Rinominate il file che desiderate ripristinare da “msgstore-YYY-MM-DD.1.db.crypt12” a “msgstore.db.crypt12”, disinstallate e reinstallate WhatsApp e scegliete “Ripristina” quando richiesto.

iPhone’s iCloud Backup

Il recupero dei messaggi cancellati su un iPhone può spesso essere risolto ripristinando il dispositivo dall’ultimo backup che contiene i messaggi che si desidera recuperare. Questo processo richiede di ripristinare le impostazioni di fabbrica dell’iPhone e quindi di applicare il backup in cui erano ancora presenti i messaggi. È fondamentale assicurarsi di avere a disposizione un backup recente prima di procedere, poiché questo sovrascriverà i dati attualmente presenti sul dispositivo. Per iniziare, individuare il backup più recente in iCloud o sul computer in cui sono presenti i messaggi desiderati.

Innanzitutto, verificare l’esistenza e la data del backup. Sul vostro iPhone, andate su Impostazioni > [Nome] > iCloud > Gestisci archivio > Backup per vedere un elenco dei backup iCloud disponibili con le relative date. Se si utilizza iTunes o Finder, collegare l’iPhone al computer, aprire iTunes o Finder, selezionare il dispositivo e cercare tra i backup quello più recente.

Prima di ripristinare, è necessario cancellare tutti i contenuti e le impostazioni dell’iPhone. Andate su Impostazioni > Generali > Ripristino > Cancella tutto il contenuto e le impostazioni. Questo passaggio riporta l’iPhone alle impostazioni di fabbrica, cancellando tutti i dati correnti.

Considerazioni sulla Privacy e Sicurezza

Mentre la curiosità può spingerci a voler recuperare questi messaggi a tutti i costi, è fondamentale considerare gli aspetti relativi alla privacy e la sicurezza. L’utilizzo di app di terze parti per monitorare i messaggi potrebbe esporre a rischi di sicurezza non solo il proprio dispositivo ma anche i dati personali.

Inoltre, va considerato il rispetto della privacy altrui. I messaggi sono stati cancellati per una ragione e forzarne la visualizzazione potrebbe essere considerato un’invasione della privacy dell’altro.

Conclusione

La tecnologia ci fornisce strumenti incredibili per comunicare, ma con essi vengono anche sfide e quesiti etici. Sebbene esistano metodi per recuperare i messaggi WhatsApp cancellati, è importante bilanciare la curiosità con il rispetto per la privacy. E ricorda, a volte, ciò che è stato cancellato è meglio lasciarlo nel passato.

Infine, se decidi di utilizzare uno dei metodi sopra citati, procedi sempre con cautela ed etica, rispettando la privacy e le norme digitali.